domenica 22 giugno 2008

Cercasi fango

Ieri sfogliando alcuni giornali ho letto la notizia.

Non mi aveva particolarmente colpito, ma oggi ho approfondito e mi ha spinto a trarne alcune conclusioni.

In pratica, concluse oramai le elezioni primarie con la consacrazione di Barack Obama come candidato del partito democratico, nelle prossime elezioni di novembre negli Stati Uniti, la lotta è tra McCain e appunto Barack Obama.

Ora, guarda caso, spunta di nuovo un personaggio, Floyd Brown, che attraverso un sito http://exposeobama.com/  cercherà di trovare argomenti per colpire Obama in punti e modi dove McCain "ufficialmente", per motivi di correttezza non può arrivare.

Non essendo nato ieri, immagino, anche se non condivido, che anche nel altro schieramento si farà cosi, scavando nel fango e insinuando su McCain.

Ma la domanda che mi pongo è questa:

"Davvero come cittadini siamo cosi stupidi?"

"Davvero è un problema che su un documento di anni fa' del candidato democratico che viveva allora con il padre in Indonesia ci fosse scritto religione musulmana?"

"Davvero qualcuno non lo votera' per questo e altro fango?"

Non è piu' importante il suo programma, il coraggio di cambiare e di tirarci fuori dalla drammatica situazione in cui ci hanno portato otto anni di Bush?

Mi chiedo, e questo vale anche per l' Italia, non è che il vero problema delle democrazie moderne sono io, siamo noi, cittadini medi?

Davvero ci interessano queste cose?

La meritiamo una democrazia?

Qui trovate tutto l' articolo di Repubblica

1 commento:

  1. Ma se in Italia più fango c'è e più fa figo e si vota... ;-DDD

    RispondiElimina